Δευτέρα, 4 Ιουνίου 2018

Macedonia: migliaia oppositori in piazza per voto anticipato

Contestato premier Zaev, no a nuovo nome per il Paese


(ANSA) - SKOPJE - In Macedonia migliaia di sostenitori del partito conservatore di opposizione Vmro-Dpmne hanno manifestato sabato sera davanti alla sede del governo a Skopje chiedendo elezioni anticipate e accusando l'esecutivo del premier socialdemocratico Zoran Zaev di aver adottato nel suo primo anno al potere misure distruttive dell'economia e di chiaro incoraggiamento della corruzione. 

3 giugno 2018

Hristian Mickoski, il nuovo leader del Vmro-Dpmne - forza politica che ha governato la Macedonia dal 2006 al 2017 - ha al tempo stesso accusato il governo Zaev di aver danneggiato gli interessi nazionali col negoziato con la Grecia sul nuovo nome per il Paese ex jugoslavo. Quella di sabato sera e' stata la prima grande manifestazione di piazza organizzata dal partito conservatore da quando alla sua guida e' giunto Mickoski, che ha sostituito in tale ruolo l'ex premier Nikola Gruevski. Per l'opposizione conservatrice le elezioni anticipate potrebbero tenersi in marzo o aprile del prossimo anno.


Δεν υπάρχουν σχόλια:

Δημοσίευση σχολίου